Eurasian Connections- Mario Boselli nuovo Presidente dell’Istituto Italo Cinese

Milano, Mario Boselli nuovo Presidente Istituto Italo Cinese, e Giampiero Cassio, Presidente Onorario

Si è tenuta il 20 Dicembre presso Palazzo Clerici l’Assemblea Generale e Ordinaria dell’Istituto Italo Cinese che ha nominato il Cavaliere del Lavoro Mario Boselli Presidente.

L’Assemblea ha inoltre nominato il dott. Giampiero Cassio, al quale ha rivolto un sentito ringraziamento per l’opera di Presidente fin qui svolta, Presidente Onorario dell’Istituto. Il Consiglio Direttivo, dopo aver ratificato la nomina del Presidente ha eletto quali membri del Comitato Esecutivo le seguenti personalità: Monsignor Pierfrancesco Fumagalli, Vice-Prefetto dell’Accademia Ambrosiana; Maria Rosa Azzolina, Direttore dell’Istituto e Managing Director & CEO di Private Incentive Milano; Alcide Luini, Vice-Presidente dell’Istituto; e l’Ing. Angelo Corti Pedruzzi, Presidente Softech-Software & Technology.

“Sono lieto per questa nomina” – dichiara il Cav. Mario Boselli – “che reputo importante e impegnativa e alla quale mi dedicherò con entusiasmo per il rilancio di questo importante e storico Istituto”. Il Cav. Mario Boselli, Presidente Onorario della Camera Nazionale della Moda Italiana, Official Ambassador della Shanghai Fashion Week, Presidente di Banca5 del Gruppo Intesa Sanpaolo e membro del Consiglio di Amministrazione di altre Società, aggiunge un nuovo importante incarico ai diversi impegni che lo vedono soprattutto coinvolto nella promozione delle relazioni tra l’Italia e i Paesi esteri.

Il fondatore dell’Istituto, Vittorino Colombo, durante l’incontro con Zhou Enlai

Fondato nel 1971 dalla volontà del Presidente Vittorino Colombo, l’Istituto Italo Cinese nasce con l’obiettivo di integrare la normale attività diplomatica con un’azione specifica per la promozione dei rapporti tra i due paesi. L’Istituto organizza analisi e ricerche di mercato, convegni e seminari, visite per delegazioni, promuove attività artistiche e culturali, viaggi turistico-culturali e offre servizi di traduzione e interpretariato oltre che corsi di lingua e cultura.